Skip to main content

LA PSICHE VISTA DA AMELIE

Intervista alla scrittrice Amelie Nothomb

🔊 Puntata 233


LA PSICHE VISTA DA AMELIE


La follia: “è come il vento. Immateriale, eppure presente; può essere pericoloso, oppure amico”.

 

Sono le parole della scrittrice belga Amelie Nothomb, nelle cui opere si riscontrano spesso temi riguardanti la psiche delle persone che popolano i suoi romanzi.

 

Anche Amelie sente le voci, anzi più voci diverse che la mettono in difficoltà. Inoltre crede nella comunicazione con gli spiriti dei morti. I suoi libri parlano di anoressia e della fatica di passare “dalle stelle alle stalle”. Infatti  fu assunta come traduttrice, ma nella sua vita è finita anche a lavare le toilettes.

 

La sua scrittura non è però cupa; è ironica, spesso tagliente e leggera. Noi di Psicoradio vi proponiamo una chiacchierata con la scrittrice che abbiamo fatto tempo fa.

 

Nella seconda parte della puntata vi parleremo dell’associazione Viola di Milano, che organizza un corso di formazione dal titolo “La psicoterapia in carcere”, rivolto a psicoterapeuti interessati al lavoro dietro le sbarre. Il corso si terrà nel weekend del 17 e 18 Marzo e in quello del 28-29 Aprile a Milano.

 

Per informazioni info@associazioneviola.org

|