Skip to main content

Meno test e più lavoro contro la depressione


Meno test e più lavoro contro la depressione

Clicca qui per ascoltare la puntata 

La redazione prova un test su internet

Morena e Giovanna si sono sottoposte a un test sulla depressione, messo on line dall’University College di Londra, secondo cui, per avere un giudizio sul proprio umore, basta rispondere a dieci domande che indagano temi come l’appetito, il sonno il livello energetico e la concentrazione. Morena è risultata depressa e Giovanna no.
Bisogna sottolineare che tra le domande del test ne mancano alcune fondamentali, quali per esempio lo stato economico, lo stato affettivo e le situazioni di lutto più o meno elaborate.

 

Se l’obiettivo del test è quello di prevedere e individuare la depressione, gli studiosi non hanno pensato che chi è veramente depresso non ha alcuna voglia di collegarsi ad internet per “giocare” rispondendo a delle domande quando gli è faticoso il solo vivere.
Diverso il tono della puntata locale. Psicoradio racconta attraverso la voce di Simona, il suo percorso lavorativo positivo che dalla borsa lavoro è approdato all’assunzione con contratto a tempo indeterminato.
La puntata si conclude con l’intervento dell’assistente sociale Simona Cagliotti che fa un ampia panoramica sui vantaggi e gli svantaggi dell’invalidità civile e illustra le modalità di inserimento nel mondo del lavoro.

 

|