Skip to main content

Genitore, un mestiere impossibile

Quando un membro della famiglia soffre di un disturbo

🔊 Puntata 825


Genitore, un mestiere impossibile
825 Genitore, un mestiere impossibile

“Freud diceva che il mestiere dei genitori è un mestiere impossibile. Quei pochi che ci riescono, sono quelli consapevoli di questa impossibilità. Io faccio un mestiere impossibile”. Ce lo dice il padre di Ilaria, una ragazza uditrice di voci; qualche tempo fa sono venuti in redazione a parlare con noi. Questa settimana vi parliamo di quello che accade quando si scopre che un membro della famiglia soffre di un disturbo psichico. Lo raccontano Vincenzo e Barbara, redattori di Psicoradio, e di famiglia parlano anche spezzoni di film molto acuti: La Famiglia Addams di Barry Sonnenfeld e Parenti serpenti di Mario Monicelli.

Nella famiglia di Vincenzo aleggiava la paura della malattia mentale, nata perchè alcuni parenti soffrivano di distubi psichici; nello stesso tempo i familiari avevano aspettative molto alte verso di lui “Il figlio maschio deve fare una famiglia, fare dei figli e avere un buon lavoro. Secondo questi canoni io ho deluso tutte le aspettative. Adesso, anche attraverso la distanza fisica e soprattutto emotiva, sento che sto rinascendo. (…) Ho lavorato duramente su di me, e anche quando davo un’immagine di me molto diversa, i miei familiari non lo vedevano, e questo mi dava e mi da ancora molta frustrazione”.

L’esperienza di Barbara è molto diversa: “Appena son stata male mi hanno subito presa in carico al centro di salute mentale. Avevo problemi di gestione con i miei nonni, che erano molto severi. Non con i miei genitori, loro non hanno mai preteso o voluto che io facessi nient’altro che qualcosa che mi rendesse felice”. In redazione ci siamo poi anche chiesti qual è la cosa peggiore e quella migliore che può fare la famiglia nei confronti di un figlio.

|