Skip to main content

Un matto


Un matto

Clicca qui per ascoltare la puntata

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è un_mat13.jpg
Puntata 12

Accompagnata dalle note di Un matto di Fabrizio De André la redazione di Psicoradio riflette sulle parole della canzone.
La storia raccontata in musica da De André, quella di un uomo che non riesce a esprimere il mondo che ha dentro e viene preso per matto, è ispirata alla poesia “Frank Drummer, un matto”, dell’antologia di Spoon River.

Secondo Marco “la frase finale interpreta il desiderio che ogni depresso ha avuto almeno una volta. Desiderare di morire piuttosto che vivere da matto. Quando si è in fase acuta comunicare è impossibile. E questo è dolorosissimo”.
Giovanna apprezza l’idea che il matto sia in realtà un incompreso mentre Ivano invece rifiuta la visione di De André: “a me non piace questa canzone perché si concentra sul problema dell’incomunicabilità. Mentre il problema vero è quello dell’affettività. Il problema della pazzia non è che lui ha un mondo dentro che nessuno capisce. il problema è che nessuno se lo prende a casa. De André se lo sarebbe preso a casa il matto? Io penso proprio di no”.

|