Skip to main content

Come sopravvivere all’estate

I consigli della redazione di Psicoradio per affrontare al meglio la “bella” stagione

🔊 Puntata 911


Come sopravvivere all’estate

 

“Io credo che una guida alla sopravvivenza all’estate possa essere molto utile, perché è uno di quei periodi che per noi possono essere critici.”

A parlare è Giulia, redattrice di Psicoradio. Qui in redazione l’estate non è molto apprezzata: il caldo, la solitudine, non potersi permettere le vacanze, la distanza dai luoghi dell’infanzia possono portare con sé molte difficoltà. Per questo, redattori e redattrici di Psicoradio hanno pensato di condividere con gli ascoltatori e le ascoltatrici i loro migliori consigli per  “sopravvivere” alla stagione più torrida.

Da chi si ingegna in cucina per preparare dei manicaretti senza usare forno o fornelli a chi scappa nei Paesi del Nord, da quelli che si ricollegano con i contatti persi grazie ad Internet a quelli che si buttano a capofitto nelle loro passioni ed hobby, c’è un consiglio adatto a tutti.

Non solo! Abbiamo preparato anche una lista delle cose che “sarebbe meglio non fare”, anche per sorridere un po’ insieme:  “non asciugatevi i capelli con il phon” suggerisce Lucia, “non rimuginate su ciò che va male” rimarca Giulia, “non restate tutto il tempo stravaccati sul divano” prosegue Serena, “non uscite nelle ore più calde” ammonisce Vittorio e così via…

Potreste invece provare ad organizzare qualche gita con le persone a voi care, oppure ballare al ritmo della musica che più vi piace per non pensare al caldo, o ancora trovare un amico peloso da coccolare (non è efficace contro il caldo, ma contro la solitudine certamente!).

Per gestire le caldi notti  d’estate, vi lasciamo anche una breve lista di film da guardare da soli o in compagnia, magari su una coperta sotto le stelle.

Per il resto, se vi sentite soli, sappiate che Psicoradio non vi abbandona nemmeno d’estate e potrete continuare ad ascoltarci alla radio e sul nostro sito!

|

Articoli Correlati