Skip to main content

SONO SEMPRE GESTI DI FOLLIA?

Psicoradio all’Università di Bologna

🔊 Puntata 223


SONO SEMPRE GESTI DI FOLLIA?



 

A Firenze un uomo spara e uccide 2 ragazzi senegalesi; alcuni giornalisti parlano di “gesto di follia”.
Ancora una volta, di fronte ad un avvenimento violento, sconvolgente, la risposta meno problematica: viene chiamata in causa la follia.
Anche se chi ha ucciso viene da una cultura che nel passato e nel presente ha insultato le persone di razze diverse, e ha incitato all’odio razziale, ciò che viene evocata è “follia”.

 

 

In questa puntata Psicoradio discute dell’uso delle parole,in particolare della consuetudine giornalistica di associare il termine “follia” a cio’ che non è immediatamente comprensibile. E si chiede anche se la xenofobia abbia un colore politico.

 

 

E’ anche l’occasione per raccontare una lezione tenuta da Psicoradio lunedì 5 dicembre 2011 alla facoltà di Scienze della Comunicazione di Bologna. Gli studenti del corso di giornalismo hanno posto molte domande alla redazione, che da tempo lavora per cercare di cambiare il linguaggio e la cultura delle persone che fanno informazione, quando usano termini associati alla malattia psichica

|