Skip to main content

Sentire le voci e non ascoltare i pregiudizi


Sentire le voci e non ascoltare i pregiudizi

Clicca qui per ascoltare la puntata

“Oggi mi sento un paziente psichiatrico. Figuriamoci come mi vedono gli altri”

Questa frase è stata pronunciata da uno dei redattori di Psicoradio durante un confronto tra tutti i redattori sul tema del pregiudizio. Una discussione ispirata dai temi del convegno “Specchiarsi negli occhi degli altri, quanto pesa il giudizio” (nell’ambito di “Le parole ritrovate”) che si è svolta il 20 Novembre 2010 presso la sala Arci Benassi di via Cavina 4 a Bologna.
Tra gli altri, vi hanno preso parte anche Angelo Fioritti, direttore del DSM di Bologna, e Cristina Lasagni, direttrice di Psicoradio.

Nella prima parte della trasmissione abbiamo intervistato Marcello Macario, psichiatra che opera nella provincia di Savona. Lo abbiamo incontrato a Trieste dove ci ha parlato della rete nazionale degli uditori di voci. Il terzo incontro della rete si è tenuto a Milano venerdì e sabato 12 e 13 novembre. E’ un appuntamento che interessa a molti, a giudicare dalle ricerche citate da Macario secondo le quali almeno il 10% delle persone nella loro vita hanno sentito le voci.

Nella seconda parte lo psichiatra Michele Filippi, racconta i motivi e le riflessioni che hanno condotto all’organizzazione del convegno “Specchiarsi negli occhi degli altri”.
Psicoradio ha approfondito con lui il tema del pregiudizio e abbiamo poi ragionato sulle diverse definizioni di questa parola formulate nel corso del ‘900 nell’ambito della psicoanalisi, della psicologia sociale e dell’ermeneutica.

 

|