• default color
  • blue color
  • orange color
  • green color
CPanel

Psicoradio - la radio della mente

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Speciali

Speciali

SPECIALE! Le parole hanno un peso

Da anni Psicoradio lavora sugli stereotipi legati alle parole usate per descrivere il disagio mentale. Il tema del linguaggio e delle parole che possono fare bene o male è al centro di molte trasmissioni e molte campagne di comunicazione delle radio.
Il 18 aprile la redazione è stata a Roma per portare la propria esperienza all'incontro "Parlare civile". Un'iniziativa dell'agenzia di stampa Redattore Sociale, dedicata ai giornalisti. Qui il resoconto via twitter di Redattore Sociale. Presto disponibile quello di Psicoradio!

Intanto in questo speciale potete leggere la ricerca che Psicoradio ha realizzato con l'Università della Svizzera Italiana sulle parole legate alla salute mentale nei titoli dei quotidiani nazionali, e consultare il materiale utilizzato per realizzare "Chi parla male pensa male", dibattito-conferenza stampa tra politici, associazioni della salute mentale e giornalisti. In più trovate tutte le trasmissioni in cui abbiamo approfondito il tema.

Leggi tutto...
 

FOLLIA SCRITTA

Follia Scritta è una ricerca realizzata dalla redazione di Psicoradio in collaborazione con l’Istituto di Media e Giornalismo dell’Università della Svizzera italiana.

La ricerca analizza i titoli di 8 quotidiani che, nel 2008, hanno nominato termini legati alla salute-malattia mentale.

Il campione consiste negli articoli pubblicati da 8 quotidiani nazionali in 8 mesi compresi tra novembre 2007 e ottobre 2008. I quotidiani analizzati sono: Avvenire, Corriere della sera, Il Giornale, Libero, Il Manifesto, La Repubblica, Il Resto del Carlino, L’Unità.

Follia Scritta è stata presentata a dicembre 2008 in un convegno realizzato con la collaborazione dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna.

Potete trovare qui una sintesi dei risultati della ricerca.

 

LA CASA IN COLLINA DEI FOLLI REI

Nel tradizionale discorso di fine anno un passaggio del Capo dello Stato interessa particolarmente Psicoradio: Napolitano saluta "con compiacimento il fatto che per iniziativa della Commissione parlamentare istituita in Senato si stia procedendo alla chiusura, cominciando dalla Sicilia, degli Ospedali psichiatrici giudiziari, autentico orrore indegno di un paese appena civile".

Vi ricordiamo a tal proposito che potete riascoltare il documentario radiofonico andato in onda la settimana scorsa nell'ambito di jalla!jalla! su Popolare Network, "La casa in collina dei folli rei", sul sito di Pubblico Bene. Le voci di persone condannate alla detenzione in Ospedale Psichiatrico Giudiziario, che oggi invece vivono con la porta aperta.


 Entrare in una struttura e trovare un uomo legato nudo ad un letto di ferro, il letto con un buco al centro per la caduta degli escrementi… mi è sembrata una cosa inimmaginabile”

Senatore Ignazio Marino sul tema degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, intervista a Psicoradio

 Senza guardie carcerarie nè polizia, senza sbarre alle finestre, con i cancelli aperti. Eppure, nessun internato è mai fuggito.

Una alternativa agli orrori dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario è cosi’ possible che esiste già. Il documentario radiofonico di Psicoradio, (realizzato in collaborazione con www.pubblicobene.it), racconta di “Casa Zacchera “, una comunità in provincia di Forli’ che da alcuni anni sta realizzando una alternativa all’OPG.

Leggi tutto...
 

L'ULTIMO ATTACCO ALLA LEGGE 180

Psicoradio da molti mesi segue da vicino l'iter del progetto di legge di modifica della legge 180. 
Oggi il progetto di legge è bloccato in commissione affari sociali e se non ci saranno modifiche sostanziali del testo, non si andrà avanti con l'analisi da parte dei parlamentari.
Il fatto che il cammino di questo progetto di legge non sia semplice, dipende anche dall'impegno di molti cittadini che non l'hanno fatto passare sotto silenzio. In questo speciale trovate i risultati del nostro impegno e dell'impegno dei cittadini che come noi stanno cercando di fermare questo affossamento. 

Insomma, per riprendere il titolo del nostro appello, noi "non ci distraiamo un momento"!
Fino ad oggi abbiamo raccolto con il nostro appello circa 400 firme di singoli cittadini e 100 adesioni da associazioni.
Potete continuare a firmare l'appello "Basta distrarsi che torni dentro" inviando una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure direttamente dal sito, con un commento cliccando qui.
- Ringraziamo l'Associazione +DIRITTI di Settimo Torinese che ha raccolto per noi più di 100 firme cartacee, in giro per la provincia di Torino.
Se oltre a firmare volete aiutarci a raccogliere le firme, chiedeteci come fare scrivendo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Leggi tutto...
 
JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Psicoappuntamenti

Psicoradio Live!

L'ultimo mercoledì di ogni mese siamo in diretta su Radio Città del Capo Bologna. Segnatelo sull'agenda: un tema diverso ogni mese live con Psicoradio.

--

 

 

 

5X1000

Dona il 5x1000 a Psicoradio!

Inserendo il nome "Arte e Salute onlus" codice fiscale 02049631209 nello spazio dedicato alle associazioni non lucrative.


FOLLIA SCRITTA

Follia Scritta è una ricerca realizzata dalla redazione di Psicoradio in collaborazione con l’Istituto di Media e Giornalismo dell’Università della Svizzera italiana. Potete trovare qui una sintesi dei risultati della ricerca.

ASCOLTA PSICORADIO

BOLOGNA Radio Città del Capo - domenica alle 13.15 e replica mercoledì alle 20.30

MILANO Radio Popolare - mercoledì alle 21.30

ROMA Radio Popolare - lunedì alle 10.30

LECCE Radio Popolare Salento - giovedì alle 17.00

TORINO Radio Flash - giovedì alle 15.00 e replica alle 20.00

BOLZANO Radio Tandem - giovedì alle 10.35

ROCCELLA IONICA Radio Roccella - lunedì alle 11.00

CUNEO Radio Beckwith - venerdì alle 7. 00 e replica domenica alle 21

MESSINA Radio Street Messina - martedì e replica giovedì alle 11.00

--