• default color
  • blue color
  • orange color
  • green color
CPanel

Psicoradio - la radio della mente

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Marat e Sade in tournée in Giappone

Il teatro di  “Arte e Salute” fa scuola alla psichiatria  nipponica


“Occorre tirarsi fuori dal fosso per i capelli, rovesciare se stessi da dentro in fuori e guardare il mondo con occhi nuovi.” Questa frase è un estratto dall’opera teatrale dal titolo “La Persecuzione e l’assassinio di Jean Paul Marat”o più semplicemente “Marat/Sade”, che racconta di come il marchese de Sade inizia a preparare, all’interno del manicomio di Charenton in cui è rinchiuso, uno spettacolo teatrale sull’assassinio di Jean paul Marat, impiegando come attori gli internati del manicomio. Quest’opera è stata portata in scena dagli attori di “Arte e Salute onlus”, la compagnia teatrale di Bologna diretta da Nanni Garella, già qualche tempo fa. Ma quest’anno, il quarantesimo dalla legge Basaglia è l’occasione per una  tourneé speciale, in Giappone.

Gli attori sono partiti per Tokyo e dintorni con una delegazione di psichiatri del Dipartimento di Salute mentale di Bologna, tra cui il direttore Angelo Fioritti, per portare nel paese del Sol Levante il modello terapeutico attivo in Italia dopo la legge 180 del 1978. Obiettivo del viaggio è mostrare ad una realtà in cui esistono ancora i manicomi che curare senza rinchiudere è possibile. Agli attori abbiamo chiesto aspettative e riflessioni sull’opera che andrà in scena. “La parte più bella? Quando alla fine cantiamo l’inno ‘Marat siam tutti qua, vogliamo la libertà’, è stato un momento di grande soddisfazione perché siamo andati oltre il pregiudizio del manicomio, questo  dà senso al nostro lavoro”, racconta uno degli attori, Luca. “La legge Basaglia è una conquista culturale ed etica che in molti ci invidiano, un modello che è nostro dovere esportare”, ha aggiunto  Marco Lombardo,  l’assessore al lavoro, alle relazioni internazionali e alle politiche del terzo settore del Comune di Bologna, partito con la delegazione.  “Viaggio, libertà esperienza, ecco quello che mi aspetto dal Giappone”, conclude Moreno , il “Marat” della compagnia Arte e Salute.

 

Tra apocalissi interiori e “La fine del mondo”

“Le apocalissi non si generano solo nella società ma anche dentro ognuno di noi, sono quei momenti di crisi in cui le persone si allontanano dal mondo e i propri  valori perdono di senso”. Lo dice ai microfoni di Psicoradio Nicola Martellozzo,  antropologo dell’università di Bologna, presentando il seminario su “La fine del mondo”, l’opera incompiuta di Ernesto De Martino, che si terrà sabato 27 ottobre al circolo CostArena di Bologna. “Ognuno di noi ha in sé la capacità di affrontare le proprie crisi – spiega Martellozzo - e De Martino ce lo fa vedere, ci insegna che il rinnovamento interiore è possibile”.
L’evento fa parte della rassegna (In)Attualità del Pensiero Critico

 

Psicoappuntamenti

Psicoradio Live!
L'ultimo mercoledì di ogni mese siamo in diretta su Radio Città del Capo Bologna. Segnatelo sull'agenda: un tema diverso ogni mese live con Psicoradio.

--

Mostra: Donne cancellate
Raccoglie diari, lettere e relazioni mediche delle donne che sono state ricoverate tra il 1882 e il 1948 nel manicomio San Martino di Como. Queste donne erano tutte accomunate dal fatto di essere considerate “devianti”. Il progetto è a cura dell’associazione Oltre il Giardino. La mostra è curata da Gin Angri.
Quando: fino al 18 novembre
Dove: Como

5X1000

Dona il 5x1000 a Psicoradio!

Inserendo il nome "Arte e Salute onlus" codice fiscale 02049631209 nello spazio dedicato alle associazioni non lucrative.


ASCOLTA PSICORADIO

BOLOGNA Radio Città del Capo - domenica alle 13.15 e replica mercoledì alle 20.30

MILANO Radio Popolare - mercoledì alle 21.30

ROMA Radio Popolare - lunedì alle 10.30

LECCE Radio Popolare Salento - giovedì alle 17.00

TORINO Radio Flash - giovedì alle 15.00 e replica alle 20.00

BOLZANO Radio Tandem - giovedì alle 10.35

ROCCELLA IONICA Radio Roccella - lunedì alle 11.00

CUNEO Radio Beckwith - venerdì alle 7. 00 e replica domenica alle 21

MESSINA Radio Street Messina - martedì e replica giovedì alle 11.00

--