• default color
  • blue color
  • orange color
  • green color
CPanel

Psicoradio - la radio della mente

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Ti devi solo vergognare!

La solitudine di chi è vittima di bullismo


“Avevo talmente tanta vergogna che pensavo di essere sbagliato io, di non avere il diritto di chiedere aiuto a qualcuno, perché sei tu che stai facendo qualcosa di sbagliato, ti devi solo vergognare”.

“Uno può scegliere da che parte stare, ma se prendi la parte del debole passi da debole e le prendi anche tu e nessuno lo vuole passare”.

Episodi bullismo e di violenza tra coetanei o anche nei confronti di adulti o insegnanti hanno occupato di nuovo le prime pagine di giornali e telegiornali, raccontando di situazioni di estrema fragilità e solitudine. Psicoradio è rimasta molto colpita dagli ultimi fatti di cronaca e in questa puntata torna a parlare di questo tema e lo fa attraverso la voce di chi lo ha subito.

I nostri intervistati spiegano come il ripetersi delle azioni trasformi una semplice derisione in bullismo e di come, quando si è “vittima si ci possa sentire estremamente soli”. Sono molti i motivi che possono rendere qualcuno vittima di bullismo: è sufficiente una difficoltà di pronuncia o qualcosa di più evidente, come un difetto fisico o psichico, oppure esperienze di vita - come l'adozione o l’essere figlio di divorziati- o comunque tutto ciò che è “diverso”o “ti fa apparire debole”.
E. racconta delle prese in giro subite: “Per un periodo della mia vita ne ho fatto l’unico giudizio che potessero avere di me”, e confida a Psicoradio che, quando si è soli perché nessuno vede o gli altri  (insegnanti, famigliari o coetanei) preferiscono non intervenire può capitare che l’unica “difesa” sia fare qualcosa a se stessi, farsi del male.

 

 

Psicoappuntamenti

Psicoradio Live!
L'ultimo mercoledì di ogni mese siamo in diretta su Radio Città del Capo Bologna. Segnatelo sull'agenda: un tema diverso ogni mese live con Psicoradio.

--

Mostra: Jean Dubuffet – L’arte in gioco
Sculture, libri d’artista, composizioni musicali e molte altre creazione dell’outsider Art. Proprio a Dubuffet si deve la definizione di Art Brut, in inglese Ousider Art, ovvero l’insieme di quelle espressioni artistiche spontanee di cui lui stesso fu collezionista.
quando: 3 marzo
dove: Palazzo Magnani di Reggio Emilia.
Per tutte le informazioni consultare il sito www.palazzomagnani.it.

5X1000

Dona il 5x1000 a Psicoradio!

Inserendo il nome "Arte e Salute onlus" codice fiscale 02049631209 nello spazio dedicato alle associazioni non lucrative.


ASCOLTA PSICORADIO

BOLOGNA Radio Città del Capo - domenica alle 13.15 e replica mercoledì alle 20.30

MILANO Radio Popolare - mercoledì alle 21.30

ROMA Radio Popolare - lunedì alle 10.30

LECCE Radio Popolare Salento - giovedì alle 17.00

TORINO Radio Flash - giovedì alle 15.00 e replica alle 20.00

BOLZANO Radio Tandem - giovedì alle 10.35

ROCCELLA IONICA Radio Roccella - lunedì alle 11.00

CUNEO Radio Beckwith - venerdì alle 7. 00 e replica domenica alle 21

MESSINA Radio Street Messina - martedì e replica giovedì alle 11.00

--