• default color
  • blue color
  • orange color
  • green color
CPanel

Psicoradio - la radio della mente

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Matti da premiare

“Ma voi non sentite mai il bisogno di fuggire dal contesto psichiatrico nel mondo reale, il mondo dei cosiddetti  “sani”?

La pazza gioia di Paolo Virzì ha vinto il David di Donatello come miglior film del 2017. Il film si è aggiudicato anche il premio per la migliore regia,  per la miglior attrice, Valeria Bruni Tedeschi, per la miglior sceneggiatura ed un altro per la miglior scenografia.
Il tema della sanità mentale si rivela doppiamente vincente nell’ambito del più importante premio del cinema italiano: con questa tragicommedia, che racconta la storia di due amiche che reclamano il loro diritto ad un pezzo di felicità, e con un documentario, Crazy For Football, di Volfango De Biasi, vincitore nella categoria dedicata. Il film racconta il reinserimento sociale di un gruppo di pazienti psichiatrici attraverso il gioco del calcio, e la loro squadra,  nel 2016 è andata in Giappone a giocare i mondiali di calcio a 5 riservati a pazienti psichiatrici.

Psicoradio prende le mosse proprio da La pazza gioia  dove le protagoniste,  due persone affette da disturbi psichici, esprimono il loro bisogno di felicità instaurando un’amicizia che le porterà a fuggire insieme  dalla clinica nella quale sono ricoverate.

Lorenzo ha visto il film, lo ha raccontato agli altri redattori di Psicoradio,  e ha posto due questioni che secondo lui  sono centrali nel film:  “Sentite mai il bisogno di fuggire dal contesto psichiatrico nel mondo reale, il mondo dei “sani”? E l’amicizia, vi aiuta ad affrontare meglio la vita di tutti i giorni?”.
Filippo ha le idee chiare sull’argomento: “In questi anni, da quando mi sono ammalato, ho avuto tantissime pazze gioie con tanti ricoveri successivi;   ho capito che non accettare la malattia ti porta alla “pazza gioia”. Meglio forse una vita non troppo gioiosa però più consapevole” .

 

Nella seconda parte della puntata ascoltiamo  una parte dell’intervista  a  Santo Rullo, presidente dell’Associazione Italiana di Psichiatria Sociale, che fatto nascere la squadra   Crazy For Football  e il documentario di Volfango De Biasi.  “Lo sport è leggermente antidepressivo – ci dice - Abbiamo notato che  con la squadra di calcio da un lato si potevano ridurre i dosaggi dei farmaci, dall’altro gli effetti indesiderati e le eventuali patologie diminuivano.”

 

Psicoappuntamenti

Mostra: Viaggio nei sogni di Mela
Da non perdere l'esposizione “Io mostro Marco Lendinara, viaggio nei sogni di Mela”. Marco Lendinara faceva parte del collettivo degli artisti irregolari, che partecipano all'esposizione. La mostra, organizzata in sua memoria dalla madre, è patrocinata dl Dipartimento di Salute Mentale di Bologna.
Quando: in mostra dal 31 maggio al 13 giugno
Dove: al Museo della Resistenza in via Sant’ Isaia 20.

--

Convegno: I teatri di salute mentale
Si farà il punto della situazione per proporre la nascita di una rete nazionale dei teatri della salute mentale. Tra gli ospiti anche Giuliano Scabia, scrittore e drammaturgo, che terrà un intervento dal titolo “Il sentiero del teatro accanto alla follia (1969-2018). Il pomeriggio si aprirà con un intervento dell’artista Alessandro Bergonzoni, mentre attori e operatori di tutta Italia discuteranno in una tavola rotonda coordinata dal critico teatrale Massimo Marino, che intervisterà anche due direttori di dipartimento, Angelo Fioritti di Bologna e Fabrizio Starace di Modena, e operatori di diversi teatri della regione, i rappresentanti di diversi teatri della regione, come  Andreina Garella ( Festina Lente teatro di Reggio Emilia ), Nanni Garella ( Arte e Salute di Bologna ), Davide Camporesi  (TTO di Rimini ) Michael Tampanella (Diurni e Notturni di Piacenza).
Quando: 28 maggio, dalle 9 alle 18
Dove: Teatro Arena del Sole, via Indipendenza, Bologna.

--

Concerto: Papageno vola fuori dal carcere
Il Coro Papageno, formato da quaranta detenuti è nato da un’idea del maestro Claudio Abbado, che a Bologna aveva fondato l’Orchestra Mozart. Oggi l’associazione “Mozart 14”, presieduta dalla figlia Alessandra Abbado, realizza molti progetti sociali e continua l’attività del coro Papageno in carcere. In attesa dell’evento alla Dozza, potete ascoltare il primo coro gay d’Italia Komos, che per tutto il mese di aprile terrà a Bologna dei concerti i cui proventi sono destinati all’associazione “Mozart 14”. Per informazioni, potete visitare il sito Mozart14.com
Quando: 26 maggio
Dove: Appuntamento in via del Gomito 2
Per info e biglietti scrivere a segreteria@mozart14.com entro il 5 maggio.

--

5X1000

Dona il 5x1000 a Psicoradio!

Inserendo il nome "Arte e Salute onlus" codice fiscale 02049631209 nello spazio dedicato alle associazioni non lucrative.


ASCOLTA PSICORADIO

BOLOGNA Radio Città del Capo - domenica alle 13.15 e replica mercoledì alle 20.30

MILANO Radio Popolare - mercoledì alle 21.30

ROMA Radio Popolare - lunedì alle 10.30

LECCE Radio Popolare Salento - giovedì alle 17.00

TORINO Radio Flash - giovedì alle 15.00 e replica alle 20.00

BOLZANO Radio Tandem - giovedì alle 10.35

ROCCELLA IONICA Radio Roccella - lunedì alle 11.00

CUNEO Radio Beckwith - venerdì alle 7. 00 e replica domenica alle 21

MESSINA Radio Street Messina - martedì e replica giovedì alle 11.00

--