• default color
  • blue color
  • orange color
  • green color
CPanel

Psicoradio - la radio della mente

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Giappone, tremante terra di manicomi

Clicca qui per ascoltare la puntata

Psicoradio riprende il ciclo Psichiatria nel Mondo: parliamo della 10° nazione più popolosa del mondo, il Giappone.

La redazione intervista l’assistente sociale psichiatrica Yaoko Sakuma che ci ha raccontato come in Giappone il sistema psichiatrico sia ancora incentrato sul manicomio. Il 90% degli istituti è privato, e proprio ciò ostacola una riforma sanitaria. Il 40% dei ricoverati passa in ospedale più di 5 anni e di questi alcuni rimangono anche 20-30 anni. Uno dei temi in discussione, secondo Yaoko Sakuma, riguarda proprio la durata della permanenza in ospedale psichiatrico e il numero di posti letto disponibile.

“Pazienti usciti dall’ospedale non hanno posto dove andare, dopo 300 giorni in ospedale forse hanno perso la casa, hanno perso la capacità di vivere” commenta l’assistente sociale.

 


All’uscita dall’ospedale esistono servizi simili ai centri diurni però sono pochi e tutti privati; soprattutto c’è scarsa informazione. Psicoradio ha fatto una breve indagine, ed ha raccolto alcuni dati ufficiali (del 2010) sconcertanti: secondo l’Associazione Nazionale degli psichiatri e neurologi giapponesi, dal 30 al 40% dei ricoverati totali in ospedale soffre di un disturbo psichico. Il numero è talmente elevato che i 13.000 psichiatrii a disposizione a livello nazionale non è sufficiente.

Yaoko Sakuma  racconta anche come siano aumentati in Giappone  la depressione e l’ansia, causati prima dalla crisi economica che ha investito il paese circa all’inizio del 2000, e poi dal disastro nucleare di Fukushima.

“Gli ospedali non vogliono far uscire i pazienti, non è colpa dei pazienti se non escono ma del sistema che è da cambiare” conclude l’assistente sociale psichiatrica giapponese.
La puntata si conclude con l’intervista allo psichiatra giapponese Kazuo Okawa del Centro Metropolitano per la salute mentale e il benessere sociale di Tokyo. L’età media dei pazienti inviati al Centro è molto alta, circa 49 anni, e il 64% non era mai stato in cura. “Credo che si vada verso un cambiamento perché i famigliari ed i pazienti lo stanno chiedendo con tanta forza”

 

 

Psicoappuntamenti

Spettacolo: Fantasmi di Luigi Pirandello. Adattamento e regia di Nanni Garella.
Opera incompiuta pubblicata nel 1931, “Fantasmi” è il primo atto de “I giganti della Montagna”: Garella assume il testo come terreno fertile su cui sviluppare il suo ormai consolidato metodo di lavoro con gli attori di Arte e Salute.
Dove: La Compagnia Teatro di Prosa di Arte e Salute Associazione Arte e Salute onlus sarà di scena al Teatro delle Passioni di Modena Teatro Storchi / Teatro delle Passioni
Quando: dal 21 novembre al 3 dicembre

--

Spettacolo: In cerca di Alice
una collaborazione tra l’associazione Arte e Salute ONLUS e La Baracca-Testoni Ragazzi, per la regia di Valeria Frabetti e Daniela Micioni.
Dove: Teatro Testoni Ragazzi a Bologna
Quando: 26 novembre alle 16.30 giornata aperta a tutti
27, 28, 29 novembre giornata riservata alle scuole.

--

Incontro: Alimentazione, salute mentale e vitalità
Terzo incontro del ciclo di conferenze “Alimentazione e salute mentale”, promossi dall’associazione “Cercare oltre”. Relatore della giornata sarà il medico cardiologo israeliano Nader Butto.
Dove: sala conferenze AVIS, vicino all’ospedale Maggiore di Bologna.
Quando: giovedì 23 novembre dalle 14 e 30 alle 18.00

5X1000

Dona il 5x1000 a Psicoradio!

Inserendo il nome "Arte e Salute onlus" codice fiscale 02049631209 nello spazio dedicato alle associazioni non lucrative.


ASCOLTA PSICORADIO

BOLOGNA Radio Città del Capo - domenica alle 13.15 e replica mercoledì alle 20.30

MILANO Radio Popolare - martedì alle 21.30

ROMA Radio Popolare - lunedì alle 10.30

LECCE Radio Popolare Salento - giovedì alle 17.00

VERONA Radio Popolare - lunedì alle 9.30

TORINO Radio Flash - giovedì alle 15.00 e alle 20.00

BOLZANO Radio Tandem - giovedì alle 10.35

ROCCELLA IONICA Radio Roccella - lunedì alle 11.00

CUNEO Radio Beckwith - venerdì alle 7. 00 e domenica alle 21

--