• default color
  • blue color
  • orange color
  • green color
CPanel

Psicoradio - la radio della mente

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

E vissero felici e gay, con tanti bambini

L'associazione Arcobaleno parla delle famiglie omosessuali e dei loro bambini

Clicca qui per ascoltare la puntata 

Tre gli argomenti di questa puntata di Psicoradio: il terremoto, le famiglie omosessuali, l’appello di Psicoradio contro l’affossamento della legge Basaglia.

“Non avrebbe avuto senso avere dei timori per il futuro dei miei bimbi, visto che io come lesbica in questa società ho vissuto così bene.” Queste sono le parole di Ilaria Trivellato, referente dell'associazione Famiglie Arcobaleno, che riunisce famiglie dove i genitori sono gay o lesbiche.

“Un genitore sa quando è il momento di mettere al mondo dei figli indipendentemente dalla sua identità sessuale”, continua Ilaria Trivellato. Cosa si sentono dire i loro bambini a scuola, quando dicono di avere due mamme e nessun papà? E, più in generale, quali difficoltà affrontano questi genitori e questi figli? L’intervista di Psicoradio cerca di rispondere a queste domande.

Psicoradio ricorda anche che in Emilia-Romagna il Dipartimento di Salute Mentale ha predisposto nel campo di Crevalcore che ospita gli sfollati, due ambulatori, uno di psichiatria, dedicato agli adulti, e uno di neuropsichiatria, dedicato ai bambini. La dottoressa Agela Tomelli, responsabile del DSM di S. Giovanni in Persiceto, parla della reazione emotiva delle persone che, nelle due strutture, sono accolte da psichiatri, psicologi, educatori professionali, e infermieri.

La puntata continua ricordando l’appello di Psicoradio per fermare il cambiamento della legge Basaglia con il disegno di legge Ciccioli, e lo Speciale qui sul sito che contiene le informazioni sulla legge 180 e i tentativi di cambiarla. Chi è contro l’affossamento della legge 180 è invitato ad aderire all'appello di Psicoradio.

 

Psicoappuntamenti

Spettacolo: Fantasmi di Luigi Pirandello. Adattamento e regia di Nanni Garella.
Opera incompiuta pubblicata nel 1931, “Fantasmi” è il primo atto de “I giganti della Montagna”: Garella assume il testo come terreno fertile su cui sviluppare il suo ormai consolidato metodo di lavoro con gli attori di Arte e Salute.
Dove: La Compagnia Teatro di Prosa di Arte e Salute Associazione Arte e Salute onlus sarà di scena al Teatro delle Passioni di Modena Teatro Storchi / Teatro delle Passioni
Quando: dal 21 novembre al 3 dicembre

5X1000

Dona il 5x1000 a Psicoradio!

Inserendo il nome "Arte e Salute onlus" codice fiscale 02049631209 nello spazio dedicato alle associazioni non lucrative.


ASCOLTA PSICORADIO

BOLOGNA Radio Città del Capo - domenica alle 13.15 e replica mercoledì alle 20.30

MILANO Radio Popolare - martedì alle 21.30

ROMA Radio Popolare - lunedì alle 10.30

LECCE Radio Popolare Salento - giovedì alle 17.00

VERONA Radio Popolare - lunedì alle 9.30

TORINO Radio Flash - giovedì alle 15.00 e alle 20.00

BOLZANO Radio Tandem - giovedì alle 10.35

ROCCELLA IONICA Radio Roccella - lunedì alle 11.00

CUNEO Radio Beckwith - venerdì alle 7. 00 e domenica alle 21

--