BRUTTE E BELLE NOTIZIE
Perdere il lavoro. Interviste davanti alla Riva Acciaio
🔊 Puntata 305



Incertezza. Paura. Angoscia. Rabbia. La vita quotidiana, la propria identità, che cambiano completamente.
In questa puntata parliamo di un lutto, una perdita che sta diventando sempre più frequente: la perdita del lavoro.

“Uno dei giorni più brutti è stato quando abbiamo potuto accompagnare insieme la bimba all’asilo, perché la maestra diceva “che fortuna ha questa bimba che ha tutti e due i genitori che l’accompagnano” E noi non sapevamo come dirlo

 

“Abbiamo cercato di continuare, di non mollare, alzarsi, farsi la barba, non lasciarsi andare”

 

 

A chi mi appoggio? Anche i miei due fratelli lavorano qua alla Riva

… c’è anche qualche moglie che lavora qui, quindi adesso si sono trovati in due a perdere il lavoro…”.

A parlare sono un operaio specializzato e la moglie di un dipendente della Riva Acciaio di Caronno-Pertusella, il più vecchio stabilimento del gruppo Riva Acciaio. Abbiamo intervistato queste persone mentre erano in presidio permanente davanti agli ingressi dell’azienda, nel momento di massima crisi e incertezza. I vari stabilimenti di Riva Acciaio erano sotto sequestro, e a tutti i 1400 dipendenti era stato impedito fisicamente di entrare in fabbrica e di lavorare.

La Riva Acciaio è da un po’ di tempo nel ciclone per lo scandalo ambientale collegato all’Ilva di Taranto e per le accuse di illecito che pesano sulla famiglia Riva.

Il teatro di Arte e Salute vince il premio Anima 2013

Nella seconda parte della puntata parliamo deI Premio Anima 2013, che per il Teatro è stato assegnato al regista Nanni Garella per lo spettacolo “Classe” (ispirato alla “ Classe morta” di Kantor), recitato dalla Compagnia Arte e salute.

La compagnia fa parte, come Psicoradio, dell’Associazione Arte e Salute Onlus, ed è composta da attori con problemi psichici in cura presso il Dipartimento di Salute Mentale di Bologna.
Il Premio Anima viene attribuito ogni anno a chi contribuisce alla crescita di una coscienza dell’etica, della solidarietà e della responsabilità nell’opinione pubblica.