LA VITA PER STRADA FA SCHIFO!
Nessuno sceglie questa vita, in realtà è costretto…
🔊 Puntata 221



 

Sono le parole di Silvia, a suo tempo senza tetto, intervistata da un redattore di Psicoradio in questa seconda puntata sulla vita in strada.

 

Il mondo che emerge è del tutto negativo, mitigato, forse, dall’unica cosa positiva, la libertà. L’unica via d’uscita, secondo Silvia, è essere aiutati prima che gli anni ti abbruttiscano.
Al dott. Filippo Renda, psichiatra, abbiamo invece chiesto sul possibile legame tra disagio economico malattia psichica, e vita in strada.

 

Secondo la sua esperienza, la povertà rende piu’ facile una deriva che invece una famiglia ricca puo’ riuscire ad evitare: non è vero che la malattia è uguale per tutti.

 

Infine Psicoradio segnala il convegno” Respirare la vita”, organizzato dal Dipartimento di salute mentale e dalla facoltà di Psicologia di Bologna il 6 dicembre. Nelll’incontro viene presentato il progetto, I.E.S.A. già in atto ed estremamente interessante: si tratta di inserire l’adulto con disagio psichico in una famiglia che se ne prenderà cura e potrà aiutarlo nel reinserimento sociale.