QUANDO UN TETTO NON C’È
Adam era un senza tetto che viveva a Bologna, aveva trasformato una discarica in un giardino e lì aveva deciso di vivere
🔊 Puntata 220



Adam era un senza tetto che viveva a Bologna, aveva trasformato una discarica in un giardino e lì aveva deciso di vivere; in via Azzo Gardino quel pezzetto di verde strappato al cemento lo ricorda ancora a due anni dalla morte.

 

Psicoradio riprende il discorso sui senza fissa dimora perché “Piazza Grande”, il giornale di strada fondato nel 1993 da un gruppo di clochard, ha dedicato l’ultimo numero al disagio psichico. La copertina del numero di novembre di “Piazza Grande” mostra il volto del dott. Filippo Renda, ex direttore del dipartimento di salute mentale Bologna Nord e tra i fondatori dell’associazione Arte e Salute.

 

Per questo motivo i redattori di Psicoradio hanno intervistato il direttore del giornale, Leonardo Tancredi ponendogli alcune domande sulle persone che vivono in strada. Uno degli aspetti che ha più impressionato la redazione è stata quella dell’aumento, tra i senza fissa dimora, di persone che avevano un lavoro e poi l’hanno perso. Tutto questo riporta ad una realtà dove quella di vivere in strada non è una scelta ma una condizione da cui spesso non si riesce a tornare indietro. Assieme alle voci gli ascoltatori potranno sentire musica registrata in strada per le vie di Bologna.